Marea nera: quattro 'big' del petrolio alleati con Obama

Marea nera: quattro 'big' del petrolio alleati con Obama

Marea nera: quattro 'big' del petrolio alleati con Obama

I ‘big' del petrolio uniti per aiutare il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, per tentare di risolvere il problema della marea nera, che da mesi sta invadendo il golfo del Messico di greggio. Un aiuto certamente dettato da una certa sensibilità ambientalista da parte delle quattro società petrolifere che si sono rese disponibili, ma probabilmente si tratta più di un tentativo di riconciliarsi con la Casa Bianca dopo gli enormi disagi legati al disastro della piattaforma  Deepwater Horizon di Bp.

 

 Exxon Mobil, Chevron, Royal Dutch Shell e Conoco Phillips sono le quattro società che si sono presetate ad aiutare Obama con l'obiettivo di progettare, costruire e gestire un sistema di pronto intervento che possa raccogliere e contenere fino a 100.000 barili di petrolio che sgorga a 3.000 metri di profondità. 

 

L'investimento no-profit iniziale è di un miliardo di euro (che sarà molto più elevato quando tutto il sistema andrà a regime) per costituire la  joint-venture chiamata Marine Well Containment Company. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -