Massacro in Libia, ''almeno 10mila morti''

Massacro in Libia, ''almeno 10mila morti''

Massacro in Libia, ''almeno 10mila morti''

TRIPOLI - Sono almeno 10mila le vittime in Libia dall'inizio delle proteste contro il regime di Muammar Gheddafi. E' quanto ha affermato il componente libico della Corte Penale Internazionale, Sayed al Shanuka, aggiungendo che i feriti potrebbero esser 50mila. A Tripoli sono state scavate decine e decine di fosse, allineate, alcune già coperte con del cemento. Sono già 20mila le persone che hanno abbandonato il Paese attraverso il valico di Sallum con l'Egitto.

 

Sono circa 800 gli italiani già rimpatriati dalla Libia grazie ai voli speciali, mentre altri 150 dovrebbero far ritorno via mare. Lo ha reso noto la Farnesina, sottolineando che il nostro ministero "sta operando senza soluzione di continuità per far defluire dalla Libia tutti i connazionali che hanno manifestato la volontà di lasciare il paese". Sono invece migliaia gli stranieri nel principale aeroporto libico in attesa di voli per tornare a casa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -