Medio Oriente, bagno di sangue sulla Striscia di Gaza

Medio Oriente, bagno di sangue sulla Striscia di Gaza

GAZA – Non c’è pace sulla Striscia di Gaza, dove continuano i violenti scontri tra Al Fatah e Hamas. Negl scontri di questa mattina, secondo quanto riferito dall’agenzia palestinese “Maan”, sono morte almeno nove persone.


Le violenze di questi giorni sembrano essere destinate a consegnare nelle mani degli estremisti di Hamas quasi tutte le zone della Striscia di Gaza: sono ormai pochissimi, infatti, i quartieri controllati da Fatah.


Intanto centinaia di persone esasperate dalle violenze degli ultimi tempi sono scese in piazza in mattinata a Gaza city per chiedere a gran voce il cessate il fuoco. Solamente negli scontri avvenuti martedì sono morte ben 25 persone, con decine e decine di feriti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli sforzi diplomatici del presidente palestinese Abu Mazen per tentare di placare gli animi sembrano non servire a nulla. E neppure l’intervento di forze di mediazione egiziane sembrano sortire gli effetti sperati. Il tutto sotto gli occhi dalla comunità internazionale, che ancora una volta sembra insensibile a quanto avviene in quell’angolo sfortunato del pianeta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -