Medio Oriente, raid israeliano a Gaza: 7 morti

Medio Oriente, raid israeliano a Gaza: 7 morti

GERUSALEMME – Sette palestinesi sono morti in un’operazione svolta ieri nel sud della Striscia di Gaza dai militari israeliani allo scopo di smantellare presunte “minacce terroristiche” contro alcuni villaggi. Negli scontri sono rimasti lievemente feriti quattro soldati.


Pare che sia stato il blitz più massiccio raid degli ultimi due anni. Un attacco che è arrivato alla vigilia del primo giorno di negoziati di pace tra Israele e Palestina, che si apriranno a Gerusalemme come concordato nella conferenza di Annapolis, negli Stati Uniti, con la mediazione del presidente George W. Bush.


Dunque il vertice di pace non si apre con i migliori auspici, nonostante le dichiarazioni del premier israeliano Ehud Olmert che aveva annunciato la sua disponibilità ad “aprire una storica strada” per un accordo con i palestinesi.


Abu Mazen, leader dell’autorità nazionale palestinese, attraverso un suo portavoce ha rivolto un appello alla comunità internazionale affinchè intervenga per porre fine ai raid israeliani che, ha sottolineato, “stanno sabotando i negoziati prima che inizino”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -