Messico, dirottato aereo di linea: 8 pirati in manette

Messico, dirottato aereo di linea: 8 pirati in manette

Messico, dirottato aereo di linea: 8 pirati in manette

CITTA' DEL MESSICO - Hanno dirottato un volo di linea messicano con 112 persone a bordo minacciando l'equipaggio con una fantomatica bomba e chiedendo di parlare con il presidente messicano, Felipe Calderon. Grazie ad un blitz le teste di cuoio hanno arrestato otto persone, probabilmente tutte di nazionalità boliviana. Nessuno dei banditi era armato. L'aereo era stato sequestrato dopo il decollo dallo scalo di Cancan e fatto atterrare al Mexico DF.

 

I dirottatori non sono riusciti ad entrare nella cabina di pilotaggio chiusa a chiave e corazzata. Poi hanno liberato i passeggeri, che sono poi saliti a bordo di un bus dell'aeroporto di Città del Messico. Quindi hanno chiesto di parlare con il presidente Calderon, che si trovava nell'hangar presidenziale in attesa di imbarcarsi su un volo per un viaggio di lavoro. Il blitz delle teste di cuoio ha messo fine al dirottamento fortunatamente senza spargimento di sangue.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -