Metrò solo per milanesi, Fini: ''offende la Costituzione''

Metrò solo per milanesi, Fini: ''offende la Costituzione''

Metrò solo per milanesi, Fini: ''offende la Costituzione''

MILANO - Durissima presa di posizione di Gianfranco Fini alla proposta provocatoria dell'esponente della Lega Nord, Matteo Salvini, di riservare alcuni vagoni della metropolitana alle donne e ai milanesi. "Offende la dignità delle persone e la Costituzione a prescindere dalla razza, dalla lingua e dalla religione",ha dichiarato il presidente della Camera. "Basta leggere la Costituzione per capire che proposte come quella non si fanno", ha aggiunto Fini.

 

"Abbiamo solo evidenziato il problema della sicurezza nei mezzi pubblici - ha dichiarato Salvini, intervenendo a Radio 24 -. Parlavamo di donne, telecamere e controllori e scherzando dicevamo che avanti di questo passo fra 15 anni ci saranno i posti riservati ai quattro milanesi sopravvissuti visto che sono sempre meno".

 

All'osservazione che si è trattata di una battuta a sfondo razzista, l'esponente del Carroccio ha detto: "Brutta o bella giudicheranno quelli che prenderanno il tram", ribadendo che si è trattato di "una battuta, una provocazione", in quanto "le donne non si sentono sicure su alcune linee dei mezzi pubblici a Milano".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -