Milanese: "Contro di me massacro mediatico"

Milanese: "Contro di me massacro mediatico"

"Contro di me vi è stato un vero e proprio massacro mediatico". Alla vigilia della riunione che deve decidere sul suo arresto, il deputato del Pdl, ex ufficiale della Finanza ed ex braccio destro del ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, ha preso la parola per attaccare stampa e magistrati. Milanese ha smentito "categoricamente di aver ricevuto dal ministro Tremonti la carica di referente esclusivo della guardia di finanza".

"Se Cosimo D'Arrigo (ex capo delle Fiamme Gialle, ndr) aveva davvero tutti questi problemi con la GdF - ha evidenziato Milanese - non si riesce a capire perché non ne abbia parlato con il ministro". Milanese ha quindi confermato che il suo unico accusatore è solo Viscione. Tutti gli altri, ha ribadito, hanno negato di avergli dato dei soldi". La Lega in Giunta per le autorizzazioni della Camera voterà contro l'arresto di Marco Milanese

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -