Milano, il sorpasso di Pisapia. Moratti: ''Segnale forte''

Milano, il sorpasso di Pisapia. Moratti: ''Segnale forte''

Milano, il sorpasso di Pisapia. Moratti: ''Segnale forte''

MILANO - A Milano si parla già di terremoto elettorale e tracollo del berlusconismo. Letizia Moratti non ha raccolto i voti necessari per vincere al primo turno e anche al ballottaggio partirà da una posizione sfavorevole. Il candidato del centrosinistra, Giuliano Pisapia, ha ottenuto il 47,93% dei consensi dopo 979 sezioni scrutinate su 1251, mentre il sindaco uscente non è andato oltre il 41,66%. Per la Moratti "è un segnale forte che dobbiamo saper cogliere".

 

"Da Milano deve ripartire una fase politica nuova del centrodestra - ha aggiunto -. una nuova fase in grado di riaggregare tutte le forze realmente moderate, le forze produttive della nostra città, le forze che la rendono il motore del Paese". Non è mancata un'autocritica: "Ho parlato poco di cose concrete".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -