Milano, Pisapia supera Moratti al ballottaggio. Bersani: "Sei stato bravissimo"

Milano, Pisapia supera Moratti al ballottaggio. Bersani: "Sei stato bravissimo"

Milano, Pisapia supera Moratti al ballottaggio. Bersani: "Sei stato bravissimo"

Giuliano Pisapia sbanca a Milano e si aggiudica il ballottaggio per la scelta del sindaco e sconfigge il primo cittadino uscente, Letizia Moratti. Il candidato del centrosinistra ha ottenuto il 55,12% dei consensi contro il 44,87% della rivale di centrodestra. Un successo ampio e insperato da larga parte dei sostenitori che inizialmente si sono messi a lavorare nella lunga campagna elettorale, cominciata con le primarie in cui Pisapia (espressione di Sel) sconfisse il PD Boeri.

 

"Mi sembra che Milano l'abbiamo già liberata", sono state le prime parole del nuovo inquilino di Palazzo Marino. "Inizia una stagione nuova", ha poi aggiunto Pisapia, spiegando di voler mettere da parte le contrapposizioni del passato e "pensare al bene comune". "Sarò sindaco di tutta Milano", ha promesso Pisapia. Una volta appreso il risultato elettorale, il nuovo sindaco ha telefonato al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano: "L'ho ringraziato - ha spiegato - per la sua saggezza e il suo rigore morale che per me sono sempre stati e sempre saranno un esempio".

 

"Sei stato bravissimo. A Milano una grande vittoria", ha commentato il segretario nazionale del Partito Democratico, Pierluigi Bersani, telefonando direttamente a Pisapia. Di segno opposto il commento di Matteo Salvini, capolista della Lega Nord a Milano. "Gli elettori sono sovrani, prendiamo atto del voto. Dalla sinistra è stato un voto contro Berlusconi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -