Milano va al ballottaggio, Calderoli: ''Una anomalia''

Milano va al ballottaggio, Calderoli: ''Una anomalia''

Milano va al ballottaggio, Calderoli: ''Una anomalia''

MILANO - "Consideriamo una anomalia il voto di Milano". Lo ha affermato il ministro Roberto Calderoli che con Castelli ha commentato l'esito delle amministrative a Milano nella sede leghista di via Bellerio. "Vogliamo e possiamo correggerlo - ha evidenziato -. Andare al ballottaggio non vuol dire aver perso". "Il voto di Milano sicuramente non è positivo", ha commentato Castelli. Positivo invece, il risultato ottenuto nel resto del paese.

 

Calderoli ha negato che Umberto Bossi sia amareggiato: "Si e' riservato di commentare i risultati e lo farà probabilmente martedì, perche' allo stato dell'arte non siamo in grado di dire chi ha vinto e chi ha perso. Commentare le cose quando ancora non si sono verificate, lo lasciamo fare agli altri''. Quindi si è detto "convinto che la partita non sia ancora chiusa. Stare a pensare agli errori rischia di far perdere il ballottaggio. Ci si deve impegnare per vincere, così gli errori si dimenticano".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -