Minacce di Al Qaeda, Usa e Gran Bretagna chiudono ambesciate in Yemen

Minacce di Al Qaeda, Usa e Gran Bretagna chiudono ambesciate in Yemen

Minacce di Al Qaeda, Usa e Gran Bretagna chiudono ambesciate in Yemen

SANAA - In risposta alle minacce fatte da Al Qaida nella Penisola Arabica di attacchi contro gli interessi americani in Yemen, l'ambasciata americana ha annunciato la chiusura dell'ambasciata. Una decisione seguita dalla Gran Bretagna, che ha chiuso anche la sua sede diplomatica nella capitale yemenita. Il presidente americano Barack Obama sabato ha riferito agli americani l'intenzione di fare "tutto ciò che è in suo potere" per difendere gli Stati Uniti.

 

Contemporaneamente il premier britannico Gordon Brown ha annunciato che Gran Bretagna e Usa intensificheranno le loro azioni antiterroristiche in Yemen e Somalia. Londra e Washington in particolare finanzieranno una nuova forza speciale anti-terrorismo in Yemen e proporranno in sede Onu il rafforzamento del contingente di pace internazionale presente in Somalia.

 

Il presidente Obama, dopo le ultime minacce di Al Qaeda, ha chiamato a rapporto per martedì prossimo alla Casa Bianca i responsabili di tutte le principali agenzie di sicurezza per fare il punto sull'intero arco dei controlli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -