Missioni all'estero, via libera bipartisan della Camera

Missioni all'estero, via libera bipartisan della Camera

L'Aula della Camera ha approvato il decreto legge per il rifinanziamento delle missioni italiane all'estero. I sì sono stati 493, 22 i no, mentre 15 sono stati gli astenuti. A votare a favore sono stati Pdl, Lega, Popolo e territorio (gli ex Responsabili), Udc e Pd. Ha votato contro l'Italia dei valori. La componente radicale si è astenuta. Tutti gli emendamenti presentati dalle opposizioni sono stati respinti. Il testo contiene anche nuove norme antipirateria.

 

Queste permetteranno alle navi battenti bandiera italiana, che attraversano spazi marittimi internazionali a rischio, di potersi dotare, a loro carico, di contingenti della marina militare o di guardie giurate. Prima del voto, il ministro della Difesa Ignazio La Russa aveva ribadito in Parlamento "la ferma intenzione del governo" di portare avanti senza riduzioni né interruzioni la missione italiana in Afghanistan, fintanto che durerà l'impegno internazionale in quel paese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -