Missioni in Afghanistan, Governo ko due volte

Missioni in Afghanistan, Governo ko due volte

Missioni in Afghanistan, Governo ko due volte

ROMA - Il Governo ko per due volte alla Camera su altrettanti emendamenti presentati dal Pd, sui quali il governo e il relatore avevano dato parere sfavorevole. Nella prima votazione l'Esecutivo è stato battuto per soli quattro voti (258 favore e 254 contrari), mentre nella seconda la votazione il Governo è stato andato sotto per soli due voti (256, 254 no e tre astenuti). Molti banchi vuoti nel gruppo del Pdl con 43 deputati in missione e 32 assenti.

 

L'opposizione era presente mediamente al 90 per cento. L'esame del decreto legge di proroga sulle missioni si è comunque concluso con un voto favorevole. E in questo caso il no dell'Italia dei valori, e l'astensione di Pd e Radicali, non è servita a bloccarlo.

 

Tra le innovazioni l'assegnazione diretta del contributo Ue ai carabinieri impegnati nella missione EUPM in Bosnia, un fondo di 250mila euro al Comitato Atlantico italiano ed un trattamento più favorevole per licenze e congedi per i militari impegnati nelle missioni.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -