Mladic, il giudice: "Può essere trasferito all'Aja"

Mladic, il giudice: "Può essere trasferito all'Aja"

Mladic, il giudice: "Può essere trasferito all'Aja"

Il giudice del tribunale di Belgrado ha annunciato che l'ex generale Ratko Mladic potrà essere trasferito alla Corte Penale Internazionale dell'Aja. Per il ministro degli Esteri, Franco Frattini, la cattura di Mladic conduce "certamente la Serbia alla porta dell'Ue" e ha auspicato che "entro quest'anno" le sia riconosciuto lo status di Paese candidato".

 

Fanno discutere le parole dell'europarlamentare della Lega, Mario Borghezio, che si è schierato apertamente a sostegno dell'ex generale: "Non ho visto le prove, i patrioti sono patrioti e per me Mladic è un patriota. Quelle che gli rivolgono sono accuse politiche". "Sarebbe bene fare un processo equo, ma del Tribunale dell'Aja ho una fiducia di poco superiore allo zero" , ha aggiunto ancora Borghezio.

 

"I Serbi - ha continuato Borghezio - avrebbero potuto fermare l'avanzata islamica in Europa, ma non li hanno lasciati fare. E sto parlando di tutti i Serbi, compreso Mladic. Io comunque - ha concluso - andrò certamente a trovarlo, ovunque si troverà".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -