Montezemolo: ''Non mi candido. Il governo? Cinepanettone alla fine''

Montezemolo: ''Non mi candido. Il governo? Cinepanettone alla fine''

Montezemolo: ''Non mi candido. Il governo? Cinepanettone alla fine''

MILANO - L'eventuale ricorso alle elezioni anticipate alimenterebbero nuovi veleni e scontri. Lo ha affermato Luca Cordero di Montezemolo, intervenendo alla trasmissione "Che tempo che fa" di Rai Tre a cura di Fabio Fazio. Il presidente della Ferrari e fondatore dell'associazione ItaliaFutura ha dato un duro giudizio sul governo, paragonandolo ad "cinepanettone che sta arrivando alla fine anche se abbiamo sempre gli stessi attori, anche se cambiano i nomi dei partiti".

 

Secondo Montezemolo occorre "stimolare la società ad occuparsi dei problemi dell'Italia, aiutare i giovani a venire fuori". Il fondatore dell'associazione ItaliaFutura ha sottolineato come il governo, eletto con maggioranza unica nel 2008, "avrebbe avuto la possibilità di cambiare molto ma questo non è accaduto". Montezemolo è convinto che occorre aiutare i giovane a venir fuori: «Abbiamo bisogno di uno spirito diverso e di un grande amore per questo paese".

 

Quindi ha ribadito di non avere intenzione di scendere in campo in prima persona nell'agone politico. Tuttavia la fondazione 'Italia Futurà proseguirà il suo "impegno civile" e la sua "passione per l'Italia". "Se uno non fa niente e si occupa solo dei propri affari - ha spiegato - dicono tutti che sei egoista e non fai niente per il futuro del paese. Io sono stato fortunato,sono stato privilegiato: voglio impegnarmi con i giovani, credo molto in questa Fondazione".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -