Montezemolo: ''Pronto ad impegnarmi per l'Italia''

Montezemolo: ''Pronto ad impegnarmi per l'Italia''

Montezemolo: ''Pronto ad impegnarmi per l'Italia''

ROMA - Il periodo dell'"one man show" è finito. "Basta con i superuomini". Parlando mercoledì in occasione della presentazione del rapporto sull'occupazione giovanile organizzato dalla sua fondazione ItaliaFutura, Luca Cordero di Montezemolo ha attaccato l'esecutivo di Silvio Berlusconi. "Non è possibile andare avanti così, non accettiamo che la cosa pubblica sia considerata cosa privata dalla politica", ha affermato il presidente della Ferrari.

 

In questa fase, ha continuato, "sento il dovere di fare qualcosa per il paese a cui appartengo, è il momento di uscire dal recinto". Il presidente di ItaliaFutura ha anche evidenziato che "quello di imprenditore e di politico sono due mestieri diversi» e che «il fattore comune deve essere la società civile". Montezemolo ha poi precisato che l'espressione "one man show" non era riferita direttamente a Berlusconi, anche se "ha impersonato molto una politica di tipo personale".

 

Montezemolo ha poi evidenziato che l'Italia data la "gravità in cui versa ha bisogno di una grande operazione verità" e che occorre "preparare il futuro della ricostruzione di domani", e in questo processo "ognuno deve fare la sua parte. La ricostruzione corale - ha aggiunto Montezemolo - deve cominciare ora liberandoci dalla paura perchè il Paese è bloccato: non c'è ascensore sociale nè mobilità. Dobbiamo uscire, andare al centro del ring perchè la paura ci sta paralizzando e su queste paure rischiamo di far lucrare la politica".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -