Monti in parlamento: "Senza manovra saremmo diventati come la Grecia"

L'alternativa era fare la fine della Grecia. Lo ha detto il presidente del consiglio, Mario Monti, presentando in parlamento la manovra finanziaria predisposta dal governo per affrontare la crisi

L’alternativa era fare la fine della Grecia. Lo ha detto il presidente del consiglio, Mario Monti, presentando in parlamento la manovra finanziaria predisposta dal governo per affrontare la crisi. Il premier parla di "riforme di grande portata che sono possibili e socialmente sostenibili solo se basate su un'equa ripartizione dei sacrifici e la scelta equilibrata delle materie su cui intervenire".

Monti ha detto senza giri di parole che senza i provvedimenti varati domenica sera dal governo, l’esito per il nostro Paese sarebbe stato devastante: "Senza questo pacchetto l'Italia crolla, va in una situazione simile a quello della Grecia, paese per il quale abbiamo grande simpatia ma che non vogliamo imitare".

"Se approverete questo pacchetto io potrò rappresentare in Europa con più vigore e credibilità le posizioni che riteniamo migliori", sono state le parole di Monti, che ha detto di lavorare per uno "sviluppo armonico dell'Unione europea".
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -