Muore David Freeman e lascia incompiuta la sua lista

Muore David Freeman e lascia incompiuta la sua lista

Aveva solo 47 anni e tante cose da fare prima di morire, come aveva scritto nel suo celebre "Le cento cose da fare prima di morire", redatto assieme all'amico Neil Teplica. Il destino, però, è stato crudele con David Freeman riservandogli una morte precoce che, secondo quanto dichiarato dalla famiglia, gli ha concesso di fare solo metà delle cose scritte nella sua lista. Il decesso risale al 17 agosto ma è stato reso noto solo ieri dal Los Angeles Times.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uomo coraggioso e sprezzante del pericolo, rimasto nella memoria per essersi lanciato dalle torri delle isole Vanuatu legato solamente con liane alle caviglie, per ironia della sorte è morto in modo banale e casalingo: è caduto battendo la testa contro uno spigolo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -