Napolitano amareggiato: "Svolgo il mio mandato in condizioni difficili"

Napolitano amareggiato: "Svolgo il mio mandato in condizioni difficili"

Napolitano amareggiato: "Svolgo il mio mandato in condizioni difficili"

Sfogo del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che si dice consapevole di svolgere il proprio mandato in "condizioni difficili". Come dargli torto, vista la pessima congiuntura economica, la crisi politica e cultura, la mancanza di fiducia di cittadini, famiglie e imprese. In visita a Biella, il capo dello Stato ha ringraziato "tutti voi e in particolare quel mare di bambini che mi ha accolto in modo gioioso e che dà anche a me la fiducia necessaria per svolgere il mio mandato in condizioni difficili giorno per giorno".

 

Una situazione difficile e pesante in cui l'Italia avrebbe bisogno di "spirito di sacrificio e slancio innovativo per ricollocare il nostro paese  in un mondo che è così cambiato". Allo stesso modo il nostro paese ha bisogno di tutto "fuorchè di essere divisa da pregiudizi e da contrapposizioni che non ci portano da nessuna parte".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sfida dell'Italia è quella di affrontare la crisi rimanendo all'interno della cornice europea, entro la quale il nostro paese "deve rimanere", anzi rafforzando "l'impegno dei paesi fondatori dell'Europa, accettandone i vincoli di disciplina per poi poter fare appello alla solidarietà".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -