Napolitano annuncia: ''Nuovi appelli nell'interesse del Paese''

Napolitano annuncia: ''Nuovi appelli nell'interesse del Paese''

Roma – Il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, intervenuto in occasione della presentazione dei candidati al premio David di Donatello nel salone dei Corazzieri al Quirinale, ha affermato che proseguirà ''nel modo più sereno ad affrontare e a porre all'attenzione delle istituzioni i problemi che mi sembra acquistino interesse generale per il Paese, per il cittadini e a mostrare doverosamente sensibilità per temi che rischiano altrimenti di rimanere nell'ombra.'' ''Sono sono convinto – ha aggiunto il presidente - di poter ottenere in questo senso larga comprensione fra i cittadini del nostro Paese".

Accuse di interventismo e accuse di immobilismo: il Quirinale sembra essere bersaglio di entrambe e il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano non manca di affrontare in maniera diretta la questione. Il capo dello Stato ha stigmatizzato la presenza nel dibattito politico di "polemiche nei confronti di mie presunte invasioni di campo. Polemiche -sottolinea con fine ironia- che peraltro, di solito, precedono o seguono di qualche giorno altre polemiche contro i miei presunti silenzi notarili".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Auspico che si vada verso un rapido esame in parlamento del progetto di legge" che riguarda il cinema. Napolitano assicura la sua attenzione ai problemi sollevati dagli artisti e sintetizzati in un appello consegnato nelle mani del capo dello Stato. "Qualcuno di voi mi ha detto 'faccia qualcosa!' Io leggero' questo appello che mi viene rivolto e risponderò".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -