Napolitano: siamo immersi in un presente angoscioso

Napolitano: siamo immersi in un presente angoscioso

Napolitano: siamo immersi in un presente angoscioso

"Colgo in questo magnifico incontro l'occasione per ridare respiro storico e ideale al dibattito nazionale. Perchè è un fatto che ormai da settimane, da quando l'Italia e il suo debito pubblico sono state colpite da una crisi di fiducia. Siamo immersi in un angoscioso presente, nell'ansia di risposte urgenti. Non troveremo via d'uscita durevoli senza rivolgere la mente al passato e lo sguardo al futuro". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, aprendo il Meeting di Cl a Rimini.

 

> NAPOLITANO A RIMINI, LE FOTO
> TUTTE LE NOTIZIE SU MEETING E VISITA DI NAPOLITANO

 

"D'altronde - ha aggiunto Napolitano - anche nel celebrare i 150 anni dell'Unità nazionale, abbiamo teso un filo che congiungesse il passato, il problematico presente e il possibile futuro dell'Italia. Siamo partiti dal sentimento che si doveva e poteva suscitare, attraverso una riappropriazione diffusa delle vicende e del significato del processo unitario".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -