Napolitano: ''Il ricorso al popolo non è il balsamo per ogni febbre''

Napolitano: ''Il ricorso al popolo non è il balsamo per ogni febbre''

Napolitano: ''Il ricorso al popolo non è il balsamo per ogni febbre''

ROMA - "Contro di me ad agosto ci sono state polemiche non garbate, ma è bene se il governo prosegue il suo mandato. Il ricorso al popolo del resto non è un balsamo per ogni febbre". Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, è intervenuto sulle polemiche politiche di questi giorni in un lungo discorso al Teatro Augusteo, a Salerno, dove ha incontrato le istituzioni regionali e locali. "La vita di un paese democratico deve essere ordinata secondo regole", ha chiosato.

 

Il Capo dello Stato non ha evitato di mostrare il suo ''apprezzamento per le impegnative valutazioni recentemente espresse dal presidente Berlusconi in ordine alla prosecuzione e al rilancio dell'attivita' di governo e parlamentare''. Questo, ha chiarito, Napolitano, ''lo dico senza tornare su altri aspetti delle polemiche agostane, come quelli relativi al modo di intendere certe prerogative del Capo dello Stato, quali prescritte dalla Costituzione repubblicana''.

 

Napolitano ha lanciato un avvertimento a governo e maggioranza: "Un Paese democratico vive secondo le regole". Quanto al federalismo il presidente è chiaro: fermare quella che ha chiamato "la penosa disputa contabile fra Nord e Sud". Inoltre ha chiesto di tener conto di tutti i dati disponibili "che danno un quadro di flussi tra regioni del Nord e del Sud ben più ampio di quelli dei soli trasferimenti pubblici e assai più favorevole al Centro-Nord".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -