New York, assalto armato in un centro per immigrati: 13 morti

New York, assalto armato in un centro per immigrati: 13 morti

Il luogo dell'assalto, foto tratta dal web

Assalto armato in un centro per immigrati a Binghamton, a circa 250 chilometri da New York, al confine con la Pennsylvania. Un uomo, a quanto pare dai tratti asiatici, armato di fucile, ha fatto irruzione sparando contro le persone sedute in sala d'attesa. Secondo una radio locale, ci sarebbero almeno 13 vittime. La sparatoria è avvenuta all'interno della sede dell' American Civic Association, un'organizzazione che si occupa tra l'altro del sostegno agli immigrati.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo avrebbe ferito anche quattro persone. Gli ostaggi sono 40. L'edificio è circondato dalle forze dell'ordine. L'area intorno al luogo della sparatoria è stata evacuata e le scuole della zona sono state blindate, vietando agli studenti di abbandonarle. Sul posto sono intervenute anche le squadre specializzate nella gestione di casi di ostaggi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -