New York, sventata strage a Times Square

New York, sventata strage a Times Square

New York, sventata strage a Times Square

NEW YORK - "E' stata evitata una strage". Sventato un attacco terroristico a New York, a Times Square. L'allarme è scattato sabato intorno alle 18 ore locale (mezzanotte in Italia) quando è giunta alle forze dell'ordine la segnalazione di fumo che usciva da un'auto parcheggiata sulla Quarantacinquesima strada, all'incrocio con la Settima. Nel bagagliaio gli artificieri hanno trovato tre bombole di gas propano e fuochi d'artificio a combustione graduale.

 

Inoltre c'erano anche due taniche di benzina e due orologi usati apparentemente come timer. La vettura, un suv con Nissan Pathfinder verde scuro una targa del Connecticut che è però risultata non corrispondere al veicolo, è stata isolata. La polizia ha quindi setacciato l'area per verificare l'eventuale presenza di altri ordigni esplosivi. Sono stati evacuati anche alcuni teatri, dove stavano per cominciare gli spettacoli. Broadway è stata chiusa dalla 43esima alla 46esima strada, con blocchi anche sulla Eight Avenue.

 

"È stata evitata una strage", ha detto il sindaco Michael Bloomberg. Il governatore dello Stato di New York David Paterson ha parlato per primo di "un atto di terrorismo", anche se non ci sono ancora certezze sull'autore del fallito attacco. Il presidente Obama ha elogiato il "rapido intervento e l'eccellente lavoro" della polizia di New York, assicurando il massimo sostegno dal governo federale.  Il governatore David Paterson ha parlato di atto terroristico e promesso indagini serrate.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -