Nobel per la pace al dissidente cinese Liu Xiaobo

Nobel per la pace al dissidente cinese Liu Xiaobo

Nobel per la pace al dissidente cinese Liu Xiaobo

Era già stato annunciato che si sarebbe trattato di un premio controverso. E così è stato: il Nobel per la pace è stato assegnato al dissidente cinese Liu Xiaobo, in carcere per 'sovversione'. Anche questa volta il riconoscimento farà discutere, come successe lo scorso anno, quando fu criticata la scelta di premiare Barack Obama, giudicata da molti prematura. Il presidente del comitato per il Nobel, Thorbjoern Jagland, aveva premesso che avrebbe dovuto difendere la scelta.

 

"Capirete tra qualche ora, quando vedrete il nome", aveva aggiunto. Ora si spiega tutto. Liu Xiaobo. È stato uno dei principali esponenti del movimento di piazza Tiananmen, lo scrittore cinese sta scontando 11 anni di carcere per 'sovversione', condannato per essere stato uno dei 300 firmatari della "Carta 08", un documento che rivendicava una Cina democratica.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di P.Kc.
    P.Kc.

    in passato spesso è stato dato aigli opposti rappresentanti in guerra. Kissingere Le duc To; Arafat e Beghin. Siccome anno scorso era stato dato a Obama quest'anno ni attendevo che fosse dato ad Osama

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -