''Non rispettate le quote rosa'', il Tar annulla la giunta comunale di Roma

''Non rispettate le quote rosa'', il Tar annulla la giunta comunale di Roma

''Non rispettate le quote rosa'', il Tar annulla la giunta comunale di Roma

ROMA - I giudici della seconda sezione del Tar del Lazio, presieduti da Luigi Tosti, hanno annullato la giunta del Comune di Roma per il mancato rispetto delle 'quote rosa', accogliendo i ricorsi proposti dai Verdi di Bonelli, dalle consigliere comunali di Roma di Pd e Sel, Monica Cirinnà e Maria Gemma Azuni, e dalle consigliere di Parità della provincia di Roma e della regione Lazio, Francesca Bagni e Alida Castelli.

 

Già nelle prossime ore potrebbe essere, quindi, varata la nuova giunta capitolina con un aumento sensibile della presenza femminile. Resta incerto il numero delle donne entranti. E' stata ''vinta una battaglia di civilità'', ha detto Gianluigi Pellegrino difensore delle due consigliere del Pd e quelle provinciali e regionali delle Pari Opportunità.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -