Nucleare, accordo contro la proliferazione tra i leader mondiali

Nucleare, accordo contro la proliferazione tra i leader mondiali

Nucleare, accordo contro la proliferazione tra i leader mondiali

E' stato raggiunto a Washington un accordo tra i 47 paesi partecipanti al vertice internazionale sul nucleare. Quattro sono i punti sostanziali su cui si è trovata l'intesa:  maggiore cooperazione contro la proliferazione, più sicurezza rispettando le sovranità nazionali , messa al sicuro entro 4 anni delle materie nucleari poco protette, conferma dell'appoggio all'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea). Il summit, a cui ha partecipato anche il premier italiano Silvio Berlusconi, si ripeterà prossimamente in Corea del Sud.

 

Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad ha invitato l'omologo americano Barack Obama a migliorare i suoi rapporti con Teheran. "Il riconoscimento dell'Iran sarebbe un vantaggio per le due parti e per quanto riguarda l'Iran noi non cerchiamo nessuno scontro" con gli Stati Uniti, ha detto Ahmadinejad in un'intervista diffusa in diretta dalla televisione di Stato.

 

Obama ai funerali di Kacynski. Il presidente americano Barack Obama andrà ai funerali del presidente polacco Lech Kaczynski, perito sabato scorso nel tragico incidente aereo di Smolensk assieme alla moglie Maria e ad altre 94 persone. Lo ha confermato la Casa Bianca. Il summit di Washington si è aperto proprio con un minuto di silenzio in ricordo del presidente polacco.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -