Nucleare, la Cassazione ha deciso: il referendum si farà

Nucleare, la Cassazione ha deciso: il referendum si farà

Nucleare, la Cassazione ha deciso: il referendum si farà

Il referendum sul nucleare è confermato. Lo ha deciso la Corte di Cassazione esprimendosi sulla validità della consultazione popolare dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto omnibus che includeva la moratoria. La Corte ha ritenuto che i quesiti siano validi interpretando le norme volute dal governo non come risolutive circa l'effettiva volontà di sospednere il nucleare, ma semplicemente come temporenee. A questo punto, quindi, è ufficiale il fatto che i quesiti referendari a cui votare il 12-13 giugno sono tre.

 

La Corte di Cassazione ha quindi accolto l'istanza presentata dal Partito Democratico che chiedeva di trasferire il quesito sulle nuove norme appena votate nel dl omnibus: sempre di abrogazione si tratterà, dunque, ma non sulla precedente legge bensì sulla nuova.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -