Nucleare, stabilito un anno di moratoria

Nucleare, stabilito un anno di moratoria

Nucleare, stabilito un anno di moratoria

Il Consiglio dei Ministri ha approvato la moratoria di un anno sul piano nucleare del governo. "E' una decisione di buon senso, di cautela, di rispetto per la preoccupazione dei cittadini di fronte a eventi straordinari che hanno suscitato grande inquietudine nell'opinione pubblica'', ha affermato il ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo. Per Adolfo Urso, deputato di Fli, è una "decisione saggia che ci consente di essere in piena sintonia con le scelte europee".

 

Stessa posizione anche dalla Lega Nord: dalla tragedia di Fukushima "se ne tragga un contributo per migliorare l'assetto e la costruzione di nuove centrali nucleari nel nostro Paese", hanno affermato i senatori Cesarino Monti e Luciano Cagnin, secondo i quali "l'energia nucleare è l'unica soluzione per uscire dalla dipendenza energetica che, in Italia, è pari all'87 per cento".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -