Nuova influenza, allarme dell'Oms: ''richiesta vaccini superiore all'offerta''

Nuova influenza, allarme dell'Oms: ''richiesta vaccini superiore all'offerta''

ROMA - La produzione annuale di vaccini per contrastare il virus della nuova influenza A/H1N1 dovrebbe essere, nella migliore delle ipotesi, "sostanzialmente inferiore" alle 4,9 miliardi di dosi previste. E' quanto ha reso noto Ginevra il portavoce dell'Organizzazione mondiale della sanità, Gregory Hartl. Per l'Oms la fornitura attuale di vaccini contro la pandemia è "inadeguata" per una popolazione mondiale suscettibile di essere infettata dal nuovo virus.

 

"La domanda per il vaccino supera l'offerta", ha sottolineato la direttrice generale dell'Oms Margaret Chan. Ad oggi la nuova influenza ha causato un totale complessivo di 3.486 decessi contro i 3.205 della settimana scorsa. Gli Stati Uniti sono il Paese dal maggior numero di vittime, 2.625. In Europa il bilancio è di 140 morti e altri 620 nell'area dell'Asia-Pacifico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -