Nuova influenza, la Polonia contro il vaccino: ''E' una truffa''

Nuova influenza, la Polonia contro il vaccino: ''E' una truffa''

Nuova influenza, la Polonia contro il vaccino: ''E' una truffa''

ROMA - Il virus contro la nuova influenza "per me non è abbastanza sicuro". Così il ministro della Sanità di Varsavia,   Eva Kopacz, in un intervento davanti al Senato. "Non esiste un solo effetto collaterale - ha esclamato Kopacz -. Hanno inventato il farmaco perfetto e visto che il farmaco è così miracoloso, come mai le società che lo producono non vogliono introdurlo nel mercato libero e assumersene la completa responsabilità?".

 

Kopacz ha avanzato dubbi sia sull'efficacia che sulle eventuali controindicazioni. "So che attualmente ci sono tre vaccini disponibili sul mercato - ha fatto notare - realizzati da tre produttori diversi. Ognuno di loro ha una differente quantità di sostanze attive: non è strano che siano trattati tutti alla stessa stregua? Non è dunque ragionevole che il ministero della Salute e i suoi esperti nutrano alcuni dubbi in proposito?".

 

Quindi si è chiesta i motivi per i quali è stata decisa la pandemia per la nuova influenza, quando "ci sono un milione di persone che muoiono ogni anno a causa dell'influenza stagionale su scala mondiale". Il ministro ha difeso la scelta del Governo polacco di non sposare la strategia del vaccino con il virus A/H1N1: "Lo Stato polacco è molto saggio, i polacchi sanno distinguere la verità dalle balle con molta precisione. Sono anche in grado di distinguere una situazione oggettiva da una truffa", ha concluso Kopacz.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di renzo397
    renzo397

    sta a vedere che hanno ragione.Ma se così fosse tutti gli altri son fresconi? a prescindere dall'utilità dei vaccini notare opinioni diametralmente opposte crea dubbi.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -