Nuova stoccata di Marchionne: ''Negli Usa si fa, in Italia si parla''

Nuova stoccata di Marchionne: ''Negli Usa si fa, in Italia si parla''

Nuova stoccata di Marchionne: ''Negli Usa si fa, in Italia si parla''

KOKOMO (Indiana) - Negli Usa "si fa", in Italia "si parla". La firma è di Sergio Marchionne. L'amministratore delegato di Fiat, in visita allo stabilimento Chrysler di Kokomo, in Indiana, ha ricevuto la visita del presidente americano Barack Obama e del suo vice Joe Biden. "La gente deve rendersi conto che questa è la realtà - ha sottolineato l'ad del Lingotto -. negli Stati Uniti in 18 mesi sono stati annunciati investimenti per tre miliardi di dollari".

 

La presenza di Obama ha entusiasmato Marchionne, che ha parlato di "grande giorno". "Mi piace questo presidente", ha aggiunto l'ad Fiat. Standing ovation per il presidente quando ha fatto riferimento agli ulteriori 843 milioni di dollari che saranno investititi a Kokomo. -"Sono state fatte scelte difficili, le abbiamo fatte noi e le ha fatte Sergio Marchionne. Ora sappiamo che sono state scelte giuste", ha precisato l'inquilino della Casa Bianca.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -