Nuovi scontri nella notte in Grecia: temuto lo sciopero di mercoledì

Nuovi scontri nella notte in Grecia: temuto lo sciopero di mercoledì

Nuovi scontri nella notte in Grecia: temuto lo sciopero di mercoledì

Ad Atene, dopo i funerali del giovane Alexis, ci si prepara ad una nuova giornata di tensione: i sindacati hanno indetto uno sciopero generale per chiedere l'aumento di salari e pensioni e maggiori interventi da parte dello Stato nel rilancio dell'economia. Nella notte ci sono stati nuovi scontri tra dimostranti e forze dell'ordine ad Atene e a Salonicco: fermate 55 persone, delle quali quattro arrestate per violenze e altre dodici per furto.

 

Il premier Karamanlis aveva tentato di mediare con i sindacati per evitare la mobilitazione, chiedendo all'opposizione di collaborare per risolvere questo momento: una sola richiesta al Governo, dal leader del partito socialista, Giorgio Papandreou, "fare la sola cosa utile per il Paese: andarsene".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tafferugli nella notte anche a Larissa, a Kalamata, a Giannina e nell'isola di Zante.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -