Obama a sorpresa a Kabul: ''Progressi incoraggianti''

Obama a sorpresa a Kabul: ''Progressi incoraggianti''

Obama a sorpresa a Kabul: ''Progressi incoraggianti''

KABUL - Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, si è recato a sorpresa domenica a Kabul, in Afghanistan. E' stato il primo viaggio di Obama in Afghanistan da quando è diventato presidente e comandante in capo delle forze armate. In precedenza si era recato nel 2008, quando era senatore e candidato alla presidenza. Il capo della Casa Bianca si è detto "incoraggiato" dai progressi avvenuti in Afghanistan.

 

Oltre ai progressi militari, Obama desidera "continuare a vedere progressi anche nell'ambito civile", in settori come la lotta alla corruzione e il rispetto della legge. Il presidente ha ringraziato le truppe Usa in Afghanistan nella base di Bagram a Kabul: "Sono fiducioso che porterete a termine il compito che vi è stato assegnato". E si è impegnato a impedire un ritorno al potere dei talebani: "Sono assolutamente convinto che chiuderemo con un successo la nostra missione".

 

Obama ha voluto rassicurare i militari "che non vi sono divisioni nel Paese quando si tratta di sostenere le nostre truppe: la vostra missione è essenziale per la sicurezza dell' America".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -