Obama accoglie Berlusconi: ''che bello vederti, amico mio''

Obama accoglie Berlusconi: ''che bello vederti, amico mio''

Obama accoglie Berlusconi: ''che bello vederti, amico mio''

"Che bello vederti, amico mio". Accoglienza calorosa da parte del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, al premier Silvio Berlusconi al quale ha appoggiato entrambe le mani sulle spalle. I due, si sono intrattenuti in un colloquio durato oltre un'ora e mezza nel corso durante il quale si è parlato dell'incontro a delegazioni allargate, i temi del G8 e la politica internazionale. Obama ha poi annunciatoche l'Italia ospiterà tre detenuti della prigione di Guantanamo.

 

Berlusconi è tornato alla Casa Bianca otto mesi dopo l'incontro con George W. Bush. Il colloquio si è tenuto nello Studio Ovale anche alla presenza del segretario di Stato Hillary Clinton, del consigliere per la sicurezza nazionale James Jones, del capo di staff Rahm Emanuel ed altri funzionari della Casa Bianca e del Dipartimento di Stato.

 

L'incontro si è focalizzato su diversi temi tra cui il prossimo G8, che si terrà a L'Aquila, la situazione politica internazionale e la chiusura del carcere di Guantanamo. Obama ha accettato l'offerta del premier di ospitare in Italia tre detenuti. L'incontro è stato per Berlusconi un'occasione per gettare le basi per stabilire un rapporto personale, precedentemente limitato a contatti telefonici e ad incontri a Londra, Strasburgo e Praga.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -