Obama lancia la Clinton: "Ma sulla politica estera decido io"

Obama lancia la Clinton: "Ma sulla politica estera decido io"

Obama lancia la Clinton: "Ma sulla politica estera decido io"

CHICAGO - Barack Obama continua a stupire il mondo. Lunedì da Chicago, suo momentaneo quartier generale in attesa di prendere possesso della Casa Bianca, il presidente eletto degli Stati Uniti ha presentato il suo staff per la sicurezza e la diplomazia, che sarà guidato dal segretario di stato (l'equivalente di un ministro degli esteri) Hillary Clinton. "La sua nomina - ha detto Obama - è un segnale per amici e nemici della mia serieta' nel dare forza alla diplomazia".

 

Un nuovo inizio. "In questo mondo incerto e' venuto il momento per un nuovo inizio per la politica estera e di sicurezza degli Stati Uniti". Lo ha detto Barack Obama presentanto la "squadra di uomini e donne" a cui affidera' la "nuova strategia che integri l'approccio diplomatico e quello militare".

 

"Ma sulla politica estera decido io". Nella mia Casa Bianca, ha proseguito il presidente eletto, sara' "benvenuto il dibattito, anche il piu' vigoroso, ma saro' io come presidente a decidere la linea di politica estera". Così il senatore nero dell'Illinois ha risposto ai giornalisti, riconoscendo che nella squadra per la sicurezza nazionale che ha messo insieme ci sono "forti personalita', con forti idee" che favorivanno un lavoro di gruppo, uno scambio di idee. Ma alla fine, ha ribadito, "saro' io il responsabile del programma che loro metteranno in pratica".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -