Obama si riavvicina a Mosca: offerta intesa su 'scudo' e Iran

Obama si riavvicina a Mosca: offerta intesa su 'scudo' e Iran

Obama si riavvicina a Mosca: offerta intesa su 'scudo' e Iran

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, tenta di riaprire un dialogo con la Russia. Operazione non facile, vista la voglia di protagonismo e policentrismo internazionale del Cremlino; ma dopo l'uscita dalla Casa Bianca di Bush e l'avvento del primo presidente afroamericano, tutto è possibile. Ne è consapevole Obama, che ha preso carta e penna per scrivere all'omologo russo Dmitri Medvedev su scudo antimissile e Iran, due questioni focali per lo scenario mondiale.

 

La notizia del contatto tra i due leader è stata diffusa dal New York Times, citando alti funzionari secondo i quali Obama ha inviato tre settimane fa una lettera riservata al suo omologo al Cremlino. Sostanzialmente nella missiva Obama avrebbe offerto alla Russia l'interruzione dell'installazione nell'Europa dell'Est di un nuovo sistema antimissile, a patto che Mosca si impegni a collaborare per fermare la costruzione da parte dell'Iran di armi atomiche.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Venerdì il segretario di Stato, Hillary Clinton, incontrerà il suo omologo russo, il ministro degli esteri Serghei Lavrov, a Ginevra e probabilmente si parlerà anche del contenuto della lettera di Obama. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -