Obama ''abbronzato'', Berlusconi polemizza con un giornalista

Obama ''abbronzato'', Berlusconi polemizza con un giornalista

Obama ''abbronzato'', Berlusconi polemizza con un giornalista

BRUXELLES - Continuano ad esser al centro dell'attenzione le parole del premier Silvio Berlusconi che ha definito  "giovane, bello e abbronzato" il nuovo presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. Un giornalista statunitense della testata 'Bloomberg' gli ha chiesto al termine del vertice Ue a Bruxelles se non ritenesse opportuno chiedere scusa al presidente eletto. Secca la risposta del Cavaliere: "vedo che anche tu ti sei messo nella lista di quelli che ho definito ieri".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando il giornalista gli ha ripetuto la domanda, ha aggiunto: "Ma per favore, chiedi scusa tu all'Italia...non c'è il senso del ridicolo".  In mattinata il Presidente del Consiglio, lasciando Mosca, era tornato sulle parole pronunciate giovedì su Obama. "Li conoscevamo già ma non pensavamo fossero così tanto imbecilli". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -