Obesità, ne soffre anche il sesso

Obesità, ne soffre anche il sesso

Obesità, ne soffre anche il sesso

L'obesità nuoce alle donne: gravidanze indesiderate e aborti tra gli effetti principali. I dati sul legame tra i chili di troppo e le disavventure sessuali emergono da uno studio condotto dall'Institut Nazionale de la Santé di Parigi, coordinato da Nathalie Bajos. Il sovrappeso, secondo un'analisi dei dati relativi a oltre dodicimila persone di ambo i sessi e di età compresa tra i 18 ed i 69 anni, influenza fortemente la vita sotto le lenzuola, con ricadute anche serie per la salute.

 

Gli scienziati hanno dimostrato non solo il rapporto tra Imc (l'indice di massa corporea) e attività sessuale, ma anche tra Imc e salute sessuale (soddisfazione, aborti). L'obesità sembra avere un impatto più negativo per le donne che per gli uomini. I risultati hanno evidenziato che le donne obese hanno il 30% di rapporti in meno rispetto alle coetanee in forma. Inoltre sono anche meno propense a chiedere suggerimenti sulla contraccezione, esponendole più delle altre alla possibilità di gravidanze indesiderate.

 

Ma l'obesità è un problema anche per gli uomini, che faticano a trovare la compagna. Non solo, soffrono più spesso di disfunzione erettile.  Inoltre i partner di ambo i sessi sono spesso obesi anche loro. Una parziale consolazione: il grado di soddisfazione di un obeso durante il rapporto sessuale è identico a quello di una persona con peso normale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -