Ogm, la Corte europea di giustizia dà torto alla Francia

Ogm, la Corte europea di giustizia dà torto alla Francia

La Francia ha torto in merito alla proibizione della coltivazione del mais geneticamente modificatoMon 810 della Monsanto. E' quanto ha stabilito la Corte europea di giustizia. Oltre alla Francia, hanno vietato la coltivazione del Mon 810Germania, Ungheria, Grecia, Lussemburgo, Austria e Bulgaria. Per i giudici europei, la Francia aveva preso di sua iniziativa una clausola di salvaguardia senza rispettare tutte le condizioni della normativa europea.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il portavoce del commissario europeo alla Salute John Dalli, Frederique Vincent, ha ricordato che per ottenere il via libera dall'Ue a una misura di salvaguardia nei confronti di un Ogm, bisogna dimostrarne scientificamente l'impatto negativo sulla salute e sull'ambiente.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -