Omofobia, bocciato il testo del Pd. Carfagna: ''Voterò a favore''

Omofobia, bocciato il testo del Pd. Carfagna: ''Voterò a favore''

Omofobia, bocciato il testo del Pd. Carfagna: ''Voterò a favore''

MILANO – Nuova grana all’interno del Pdl. Il ministro per le Pari Opportunità ha preso le distanze dal partito dopo la bocciatura del testo unificato sull' omofobia messo a punto da Paola Concia (Pd). “Il testo non prevedeva il reato di omofobia, ma introduceva aggravanti per i reati commessi a scopo discriminatorio; una norma di stampo europeo”, ha affermato Carfagna. L'Udc si è divisa: Luisa Santolini e Roberto Rao hanno votato contro, mentre Lorenzo Ria si è astenuto.


Il provvedimento è stato respinto con 26 no e 17 sì. Il Pd ha quindi chiesto che si ritornasse al testo originario, quello firmato da Antonello Soro (Pd). E sarà questo che verrà esaminato dall'aula della Camera il prossimo 23 maggio “Adesso l'Europa ci riderà dietro – ha commentato Concia -. Volevano un rinvio dell'esame, ma è assurdo. Hanno avuto un tempo infinito e non è servito a nulla nemmeno il monito di Napolitano”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -