P3, il Csm trasferisce Marra

P3, il Csm trasferisce Marra

P3, il Csm trasferisce Marra

ROMA - La prima commissione del Csm ha deciso di avviare la procedura di trasferimento di ufficio per incompatibilità ambientale per il presidente della Corte d'Appello di Milano, Alfonso Marra, il cui nome appare in alcune intercettazioni dell'inchiesta sugli appalti per l'eolico. La decisione è passata con quattro voti a favore. A votare per l'avvio della procedura di trasferimento di ufficio sono stati i consiglieri Pilato, Fresa, Volpi e Patrono.

 

Non ha partecipato al voto Giuseppe Maria Berruti che nelle intercettazioni viene indicato come il consigliere che rappresentava il maggior ostacolo alla nomina di Marra. Ha votato contro il laico del centrodestra Gianfranco Anedda. La commissione cercherà di chiudere l'iter di questo trasferimento entro la fine dell'attuale consigliatura, ossia entro il 31 luglio, ma i tempi tecnici non permetterano di portare in plenum la questione prima di settembre.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -