P4, la Lega: ''Sì per l'arresto di Papa, ma c'è libertà di coscienza''

P4, la Lega: ''Sì per l'arresto di Papa, ma c'è libertà di coscienza''

P4, la Lega: ''Sì per l'arresto di Papa, ma c'è libertà di coscienza''

ROMA - La Lega si schiera a favore dell'arresto di Alfonso Papa del Pdl, chiesto dalla Procura di Napoli nell'ambito dell'inchiesta 'P4', lasciando tuttavia libertà di voti ai propri deputati. "La posizione della Lega è nota - ha affermato il capogruppo del Carroccio alla Camera Marco Reguzzoni - Sugli arresti occorre decidere caso per caso". Ma ha evocato un'antica formula democristiana: "C'è libertà di coscienza", quindi ciascuno voti come vuole.

 

Per quel che riguarda il voto di mercoledì non chiederemo il voto segreto - ha affermato Reguzzoni -. Se lo scrutinio sarà palese la mia indicazione ai deputati sarà di votare a favore dell'arresto, pur mantenendo, ovviamente, libertà di coscienza".

 

Per il vice capogruppo del Pdl alla Camera, Massimo Corsaro, "non sarà il Pdl a chiedere il voto segreto". Tuttavia, "ritengo che il voto segreto sia utile per questioni così delicate che riguardano la libertà di una persona".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -