Pakistan, 81 milioni di persone al voto: tra la tensione

Pakistan, 81 milioni di persone al voto: tra la tensione

ISLAMABAD – Sono 81 milioni i cittadini chiamati al voto in Pakistan per le elezioni legislative del paese che ancora deve uscire dal profondo clima di tensione innescato dall’attentato che è costato la vita alla leader dell’opposizione, Benazir Bhutto. Il timore di attentati potrebbe far crollare l’affluenza alle urne, nonostante siano stati schierati presso i 64 mila seggi in tutto il Pakistan, circa 500 mila gli agenti. Le urne chiuderanno alle 17 (ora locale).


E infatti già un primo grave episodio di violenza si è verificato a Lahore, poco prima dell’apertura dei seggi. Qui due uomini armati avrebbero sparato all’impazzata contro l’auto di un candidato in visita nel proprio seggio elettorale. Cinque le persone rimaste uccise.


Questa tornata elettorale dovrebbe consacrare la fine del regime militare in Pakistan, retto fino ad oggi dal generale Pervez Musharraf, che peraltro si era già spogliato a novembre delle proprie vesti di leader militare.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -