Pakistan, provocate dai latifondisti le inondazioni nei villaggi poveri

Pakistan, provocate dai latifondisti le inondazioni nei villaggi poveri

Pakistan, provocate dai latifondisti le inondazioni nei villaggi poveri

Le acque delle inondazioni in Pakistan sono state deviate artificialmente verso villaggi poveri per salvare le terre dei grandi latifondisti. E' l'accusa dell'ambasciatore pachistano presso le Nazioni Unite, Abdullah Hussain Haroon. "Vi sono prove che i proprietari terrieri hanno fatto costruire barriere e che le acque vengono deviate verso villaggi indifesi di poveri agricoltori", ha detto il diplomatico in un una intervista alla Bbc.

 

L'ambasciatore ha chiesto al governo di Islamabad l'apertura di una inchiesta ufficiale sull'accaduto. L'agenzia cattolica Fides aveva segnalato la difficile situazione nel villaggio cristiano di Khokharabad, nei pressi di Multan (provincia del Punjab) dove gli allagamenti provocati deliberatamente avevano ucciso 15 residenti e causato oltre 300 sfollati. Altri casi analoghi sono avvenuti nella provincia meridionale del Sindh.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -