Pakistan, strage in attentato suicida: almeno 55 i morti

Pakistan, strage in attentato suicida: almeno 55 i morti

Islamabad - E’ di almeno 55 morti il bilancio di un attentato dinamitardo suicida compiuto venerdì mattina in una moschea all'interno della residenza dell'ex ministro dell'Interno pachistano Aftab Ahmed Sherpao, nel nordovest del Pakistan, probabile bersaglio dell’attacco, in cui un migliaio circa di fedeli si erano riuniti in occasione della festa islamica dell'Eid al Adha. Tra i feriti, almeno 80, figurerebbero anche un figlio ed un nipote dell'ex ministro Sherpao.


L'attentatore - ha precisato la polizia ricostruendo i fatti - si è fatto saltare in aria all'interno di una moschea in cui un migliaio circa di fedeli si erano riuniti in occasione della festa islamica dell'Eid al Adha. Ancora incerto il numero delle vittime: alcune fonti parlano di trenta, altre di 55. Sharpao è rimasto illeso dall'attentato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -