Pakistan, ucciso il ministro delle minoranze religiose

Pakistan, ucciso il ministro delle minoranze religiose

Immagine d'archivio tratta dal web-62

Delitto politico in Pakistan. Il ministro per le minoranze religiose, il cattolico Shahbaz Bhatti, è stato ucciso in un attentato compiuto nei suoi confronti da un vero e proprio commando armato. Il delitto è avvenuto a Islamabad, capitale del paese mediorientale. Nonostante il forte pressing politico che era stato esercitato da alcuni gruppi fondamentalisti islamici, il rimpasto di governo appena compiuto aveva confermato il ministro 35enne al dicastero riservato alle minoranze.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bhatti era finito nel mirino degli attentatori già da tempo, avendo ricevuto minacce ripetute a causa dell'intenzione di modificare la legge sulla blasfemia e per essere intervenuto a difesa Asia Bibi, la donna cristiana condannata a morte nel giugno 2009 sulla base della stessa legge che voleva modificare il ministro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -