Palazzo Chigi sospende Cuffaro, ''una provocazione politica''

Palazzo Chigi sospende Cuffaro, ''una provocazione politica''

Palermo – “Si tratta di una provocazione politica”. Salvatore Cuffaro, il dimissionario presidente della Regione Sicilia, ha commentato così la sua sospensione da parte della presidenza del Consiglio dei ministri. ''Credo che tale atto sia solo da considerare come una provocazione politica poichè, come è noto, ho già lasciato spontaneamente la carica con le mie dimissioni irrevocabili” ha dichiarato Cuffaro.

“Sono esterrefatto e nel contempo preoccupato per la grave violazione di legge oltre che per l'ennesima scelta operata ignorando le prerogative dello Statuto siciliano, che è legge costituzionale, e della autonomia speciale della nostra Regione'' ha concluso.

LA POLEMICA DI ANNO ZERO - La puntata di "Annozero" dedicata alle vicende dell'ex presidente della Regione Sicilia Salvatore Cuffaro non sarà spostata alla prossima settimana. Questa, in sintesi, la risposta del conduttore, Michele Santoro alla richiesta in questo senso ribadita mercoledì da Cuffaro. "La scorsa settimana l'ex presidente Salvatore Cuffaro ha rumorosamente sollecitato un invito ad 'Annozero' per discutere le vicende che lo riguardano. Abbiamo fornito ampie assicurazioni che quest'invito gli sarebbe stato rivolto e nella giornata di lunedì 28 gennaio abbiamo provveduto a ufficializzarlo – ha affermato Santoro- Alle ripetute sollecitazioni, anche scritte, della redazione, l'ex presidente della Regione Sicilia ha sempre risposto di non ritenere opportuna la sua partecipazione alla puntata".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -