Par condicio, i talk show restano a rischio

Par condicio, i talk show restano a rischio

Bruno Vespa, conduttore di 'Porta a Porta'

Non cambia il contestatissimo regolamento sulla par condicio varato dalla Vigilanza Rai in vista delle elezioni Regionali di fine marzo. La linea della maggioranza è stata ribadita nel corso della riunione della bicamerale che si è svolta a San Macuto. Così, tutte le trasmissioni di approfondimento politico dovranno decidere se trasformarsi in ‘tribune elettorali', con spazi proporzionali per tutti i soggetti in campo, o ‘saltare' per il periodo della campagna elettorale.

 

"Non ci sono le condizioni per rivedere il regolamento", ha detto l'esponente del centrodestra in Vigilanza del Pdl, Alessio Butti. Grande amarezza nelle parole di Sergio Zavoli, presidente della bicamerale: "Siamo qui per dire che la mediazione è fallita, non per colpa della Vigilanza, ma per responsabilità che sono al di fuori di questa commissione". "Questa cosa - ha sottolineato - ha avuto la sua gestione extra moenia".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -