Parlare al cellulare previene l'Alzheimer

Parlare al cellulare previene l'Alzheimer

Parlare al cellulare previene l'Alzheimer

Parlare al cellulare proteggerebbe dall'Alzheimer. E' quanto hanno scoperto un team di scienza del Florida Alzheimer's Disease Research Center della University of South Florida. Lo studio, coordinato da Garu Arendash e pubblicato sul Journal of Alzheimer's Disease, si è basato sull'influenza delle onde elettromagnetiche su 96 topi di laboratorio, molti dei quali geneticamente modificati per sviluppare l'Alzheimer, per verificare l'incidenza delle malattia neurodegenerativa.

 

Gli animali sono stati irradiati con frequenze di 918-megaHerz di frequenza per un'ora due volte al giorno per 7/9 mesi: l'equivalente di diversi decenni in un essere umano. Questo ha permesso di scoprire un rallentamento dei parametri che segnalano lo sviluppo del morbo. La causa dei miglioramenti, non ancora chiarita, potrebbe essere dovuta all'effetto delle onde di migliorare la circolazione sanguigna nel cervello, aumentando il metabolismo cerebrale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -